Diocesi di Fabriano - Matelica
Sulle orme di Francesco e Chiara di Assisi...
Chiara di Assisi è una giovane ragazza con un sogno nel cuore da realizzare ad ogni costo: vivere il Vangelo senza compromessi, con l'immediatezza e la semplicità testimoniata da Francesco.

Fugge perciò dalla casa paterna e si ritira in un luogo abbandonato alla periferia di Assisi, preparatole da Francesco stesso, dove inizia uno stile di vita nuovo nella Chiesa. Altre amiche la seguono per affrontare con lei l'avventura di una vita povera e lieta, innamorata di Cristo crocifisso e abbandonata con fiducia alla volontà del Padre, che trova nella contemplazione la sorgente per ristorare la sete interiore della propria anima e di quella dell'umanità.



Dopo tanti anni il suo sogno è ancora condiviso da migliaia di donne in tutto il mondo, che rispondendo al dono della consacrazione Lavoro in monastero si impegnano a costruire la Chiesa mettendo in pratica il Vangelo nell'umiltà della vita quotidiana.

Abbracciando uno stile di vita povero e fraterno che ricalchi il modo di vivere e di amare di Gesù, la Clarissa desidera vivere la ricerca costante della comunione con Dio. Così ogni giornata, impregnata di preghiera liturgica e personale, di lavoro, di incontro o di svago, è tutta orientata all'Incontro che ne costituisce il perno.